8 Ottobre 2015

Benessere e prevenzione

Benessere

Benessere e prevenzione: UPMC incontra ospiti e pazienti a Roma.

Si è svolta a Roma, nella splendida sede dell’Associazione Civita a Piazza Venezia, la presentazione dei servizi di UPMC Institute for Health Chianciano Terme, con un incontro intitolato “Le Terme Sensoriali e la cura della salute: dal benessere alla prevenzione”. Fra i partecipanti, il Prof. Ferruccio Bonino, Ordinario di Gastroenterologia presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, il Dott. Fabio Cassi e il Dott. Mauro Della Lena, rispettivamente Presidente e Direttore Generale di Terme di Chianciano SpA e il Prof. Giovanni Battista Vizzini, Direttore del Dipartimento di Medicina di ISMETTUPMC. A loro si è unita anche la Dott.ssa Laura Raimondo, Amministratore Delegato di UPMC Italy.

Gli interventi, coordinati dal giornalista Filippo Gaudenzi (TG1 RAI), si sono incentrati sulla necessità di affiancare ad uno stile di vita intelligente, attento all’alimentazione e alla cura del corpo, anche un percorso pro-attivo di prevenzione. Un approccio alla salute consapevole, informato e scrupoloso, per affrontare con serenità il rapporto con il medico e la diagnostica. Chianciano Terme è una destinazione ideale per prendersi cura di sé, grazie alla sua offerta termale e ai programmi di prevenzione offerti da UPMC Institute for Health Chianciano Terme.

Prevenire è meglio che curare

Molto spesso ci rivolgiamo al medico o effettuiamo analisi ed esami solo quando stiamo male. Abbiamo dei sintomi, per cui ne andiamo a ricercare la causa. Il progetto di UPMC a Chianciano Terme nasce con l’obiettivo di capovolgere questo concetto. Andare dal medico quando stiamo bene. Effettuare controlli e visite periodiche, in modo da prevenire l’insorgenza delle malattie croniche non trasmissibili. L’obiettivo è, quindi, non arrivare a stare male e mantenersi in salute, anche attraverso una diagnosi precoce. A tutto questo, deve ovviamente affiancarsi l’adozione di uno stile di vita sano. Prima di tutto, bisogna seguire un’alimentazione equilibrata, povera di grassi e zuccheri, con un’attenzione particolare anche al consumo di sale. Con l’aiuto di uno specialista, si può realizzare un piano alimentare sano e adatto alle singole esigenze. Poi sicuramente, è fondamentale praticare l’esercizio fisico in modo costante, possibilmente con il supporto e monitoraggio di professionisti. Infine, è opportuno abbandonare le abitudini non salutari, come il fumo e l’eccessivo consumo di alcool.