27 Luglio 2020

Riabilitazione oncologica: il programma di UPMC

riabilitazione oncologica

Dopo le terapie oncologiche tu o la persona che ami potreste trovarvi ad affrontare sfide fisiche ed emotive che possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita. Per questo UPMC Institute for Health Chianciano Terme offre un programma di riabilitazione oncologica, anche in convenzione con il SSN, per preservare la qualità di vita e riprendere le normali attività quotidiane.

Un programma per ritornare a stare bene

La diagnosi di tumore è un evento traumatico e possono esserlo anche i trattamenti e le terapie affrontate per combatterlo. Infatti, chirurgia, chemioterapia e radioterapia, possono avere un impatto negativo sulla salute generale e sulla qualità della vita. Le persone che hanno affrontato un percorso di cura oncologico, spesso hanno sintomi come affaticamento, debolezza, insonnia, perdita di memoria, paura, ansia, depressione. Inoltre, possono anche andare incontro a complicanze cardio-vascolari. Questi problemi possono essere ridotti seguendo uno stile di vita sano che preveda l’adozione di un’alimentazione varia ed equilibrata e la pratica regolare dell’esercizio fisico. Presso UPMC Institute for Health Chianciano Terme è possibile seguire un programma di riabilitazione oncologica per il recupero della salute e del benessere psicofisico.

A chi è rivolto?

Il programma di riabilitazione oncologica di UPMC Institute for Health Chianciano Terme è dedicato sia ai pazienti che devono iniziare un trattamento oncologico (pre-abilitazione), sia a coloro che lo hanno terminato:

Un piano personalizzato e interdisciplinare

Il programma si compone di diverse fasi:

  • valutazione clinica iniziale, cardiologica e fisioterapica
  • personalizzazione e pianificazione del programma di esercizio fisico
  • educazione nutrizionale e lezioni di cucina salutare
  • terapie integrate

Quali benefici possono ottenere i pazienti?

  • riduzione della cardio-tossicità
  • riduzione dell’astenia
  • diminuzione dell’ansia e della depressione
  • riduzione del rischio di recidiva

Durante tutto il percorso si è seguiti da un team multidisciplinare di specialisti (cardiologi, fisioterapisti, infermieri, nutrizionisti e psicologi) che, in collaborazione con l’oncologo di riferimento, lavorano per adattare al meglio il programma alle esigenze cliniche di ogni paziente.

Per maggiori informazioni: 0578 61198 – upmcchianciano@upmc.it