1_terapia-di-gruppo.jpg

Psicologia

La psicologia studia il comportamento umano e cerca di comprendere e interpretare i processi mentali, affettivi e relazionali che lo determinano, con lo scopo di promuovere il miglioramento della qualità della vita.

Lo psicologo è un professionista che usa strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alla comunità. È è in grado di valutare se si è in presenza di un malessere circoscritto ad un particolare evento di vita o di cambiamento, per il quale è sufficiente un sostegno psicologico di breve durata, o se invece il disagio psichico è più strutturato e pertanto necessita di un percorso psicoterapeutico più lungo.

I professionisti altamente specializzati di UPMC Institute for Health Chianciano Terme offrono una serie di servizi di psicologia e psicoterapia rivolti all’individuo, alla coppia, alla famiglia, al gruppo.

Che tipo di problematiche affronta la psicologia e quando è opportuno rivolgersi ad uno specialista?

Ci si rivolge allo psicologo o psicoterapeuta:

  • per migliorare la propria qualità di vita, con interventi finalizzati alla maggiore conoscenza di sé stessi e al potenziamento delle proprie risorse e abilità
  • quando si prova un malessere  generato da eventi critici (malattie, lutti, crisi di coppia, difficoltà familiari o relazionali, problematiche con i figli, problematiche lavorative, ecc.)
  • se sono presenti disturbi (ansia, depressione, disturbi alimentari o sessuali, ecc.) che condizionano la qualità della vita della persona o del sistema relazionale d’appartenenza

Dopo una prima fase di consulenza, necessaria a comprendere e definire il problema psicologico, viene proposto l’intervento più opportuno, che può essere individuale, familiare o di coppia. Vengono trattate problematiche psicologiche, relazionali e sociali, riguardanti per ogni età e condizione specifica:

  • bambini: disturbi del comportamento, difficoltà nell’alimentazione, disturbi d’ansia,  disturbi dell’evacuazione, iperattività, ecc.
  • adolescenti: difficoltà relazionali, dipendenze, isolamento, comportamenti devianti, difficoltà scolastiche, ecc.
  • adulti: disturbi d’ansia, disturbi depressivi, disturbi del comportamento alimentare, disturbi correlati ad eventi traumatici e stressanti, disturbi somatici, ecc.
  • famiglie: difficoltà nei rapporti familiari, genitorialità, crisi di coppia,  separazione, ecc.
PROGRAMMA STOP AL FUMO

Diventare fumatore è stato un “viaggio”, all’inizio forse le sigarette non erano neanche piacevoli, ma con il passare del tempo il corpo e la mente si sono abituati a fumare e non si è più riusciti a smettere. Decidere di allontanarsi dal fumo vuol dire scegliere di intraprendere un altro viaggio per liberarsi completamente da questa dipendenza e mantenere nel tempo questo cambiamento. Si può compiere questo viaggio anche da soli, ma se si è accompagnati da specialisti della disassuefazione, le probabilità di successo aumentano. Studi scientifici dimostrano, infatti, che maggiore è il supporto che si riceve, più alta è la probabilità di smettere di fumare definitivamente.

I danni del fumo

Il fumo rappresenta una delle cause principali del tumore ai polmoni, ma è anche uno dei più importanti fattori di rischio per lo sviluppo di:

  • malattie cardiovascolari, infarto, ictus, aneurisma dell’aorta addominale
  • patologie respiratorie (es: bronco-pneumopatia cronica ostruttiva)
  • ulcera gastrica e riacutizzazione nei pazienti con morbo di Crohn
  • infertilità in entrambi i sessi
  • osteoporosi

Fumare riduce poi le difese immunitarie, aumentando il rischio di infezioni. Alcuni studi hanno dimostrato una correlazione tra il fumo e lo sviluppo di un’infezione da COVID-19 in forma severa. Inoltre, fumare durante la gravidanza aumenta il rischio di distacco della placenta, mortalità fetale e parto prematuro, oltre a poter determinare un minor peso del bambino alla nascita e una minore produzione di latte per la mamma.

Il programma di UPMC Institute for Health Chianciano Terme

Questo programma si propone di aiutare:

  • i fumatori che desiderano smettere di fumare ad acquisire strumenti utile per strutturare uno stile di vita sano
  • le persone affette da malattie fumo-correlate, per le quali smettere di fumare rappresenta un importante supporto alla terapia che stanno seguendo
  • chi ha smesso di fumare in autonomia, ma che ha difficoltà a gestire i sintomi dell’astinenza o ha sperimentato delle ricadute

Il programma prevede il supporto di un medico e di una psicologa che accompagneranno il fumatore durante tutto il percorso articolato in 8 incontri. Dopo una prima fase di valutazione clinica (anamnesi generale e tabagica) e psicologica (motivazione a smettere di fumare e valutazione delle risorse), inizia concretamente il programma con incontri ravvicinati con la psicologa e monitoraggio da parte del medico.

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (DCA)

I disturbi del comportamento alimentare (DCA) rappresentano patologie complesse caratterizzate dalla presenza di alterazioni del comportamento alimentare e complicanze fisiche e psichiche. Questi disturbi possono presentarsi in qualsiasi fascia d’età, e comprendono:

  • anoressia nervosa
  • bulimia nervosa
  • binge eating disorder (disturbo da alimentazione incontrollata)
  • disturbo evitante restrittivo dell’assunzione di cibo
  • picacismo (mangiare regolarmente cose non commestibili, come per esempio terra, sassi, carta, ecc.)
  • disturbo della ruminazione

Risulta particolarmente importante riconoscere i segnali di alterazione nel rapporto con il cibo, in modo da poter intervenire tempestivamente, prima che si strutturi in modo evidente un disturbo alimentare.

Il programma di UPMC Institute for Health Chianciano Terme

Il programma proposto da UPMC Institute for Health Chianciano Terme offre un approccio integrato di valutazione e cura, dove sono coinvolte varie figure professionali come nutrizionista, psicologa, psichiatra, fisioterapista. Presso il centro sono attivi due diversi programmi, uno dedicato agli adulti e uno dedicato ai ragazzi. Una volta valutato il quadro clinico da un punto di vista medico, nutrizionale e psicologico si procede con  un percorso di trattamento ambulatoriale, all’interno del quale viene proposto un piano alimentare adeguato e dei colloqui di psicoterapia individuale e/o familiare.  Inoltre, vengono proposte una serie di attività nella Palestra della Salute con il monitoraggio del fisioterapista, oltre a discipline come lo Yoga e il Tai chi, che hanno l’obiettivo di favorire il contatto e il rapporto della persona con il proprio corpo.

PSICONCOLOGIA

La psiconcologia si propone di accompagnare il paziente oncologico e la famiglia dal momento della diagnosi alla fine del trattamento, fino al post malattia. La malattia oncologica entra nella vita dell’individuo e delle rispettive famiglie in modo dirompente, creando una serie di emozioni e stati d’animo da una parte fisiologici rispetto all’evento malattia, ma che se non adeguatamente trattati e affrontati possono incidere sulla qualità della vita affettiva, sociale e relazionale del paziente e dei propri cari. Inoltre, è stato dimostrato come l’approccio psicologico alla malattia, affiancato a quello medico, svolga un ruolo fondamentale nel percorso di cura. In un momento di grande sofferenza psico-emotiva la possibilità di potersi confrontare con uno psicologo permette di avere uno spazio sicuro dove esprimere le proprie emozioni e sentirsi compresi e sostenuti.

Il programma di UPMC Institute for Health Chianciano Terme

L’obiettivo del programma offerto da UPMC Institute for Health Chianciano Terme è quello di aiutare il paziente e la famiglia ad attivare il processo di elaborazione della malattia, offrendo supporto nella ricerca di modalità utili ad affrontare il percorso di trattamento e il post malattia. Le attività proposte includono colloqui individuali o di gruppo con pazienti oncologici e con i loro familiari.

SPORTELLO DI CONSULENZA SESSUOLOGICA

Si configura come un luogo di informazione, ascolto e prevenzione sulle tematiche riguardanti la sessualità, per l’individuo o la coppia. Le persone possono accedervi in caso di dubbi o difficoltà relative all’ambito sessuale, emotivo o relazionale.

PSICOLOGIA DELLO SPORT

Si tratta di un servizio di counseling sportivo rivolto a società sportive e ad atleti con l’obiettivo di porre le condizioni per migliorare le performance agonistiche, offrendo strumenti per l’allenamento delle abilità mentali e per la valorizzazione di potenzialità e risorse.

INCONTRI DI GRUPPO SU AUTOSTIMA E ASSERTIVITA'

L’autostima è la valutazione del proprio valore come persona. È ciò che ci fa sentire più o meno all’altezza di affrontare le sfide quotidiane. Si tratta di un processo che dura tutta la vita, sul quale la persona può lavorare per acquisire e rafforzare la fiducia in sé stesso e potenziare le proprie risorse. L’assertività è una modalità comunicativa che si basa sul poter esprimere le proprie idee ed opinioni nel rispetto di sé stessi e degli altri. Autostima e assertività sono legate tra loro. Una buona autostima dà quel senso di sicurezza che permette di avere fiducia nelle proprie idee e non temere il confronto con gli altri. Occuparsi della propria autostima e imparare a comunicare in modo assertivo significa occuparsi del proprio benessere psico-emotivo e relazionale. UPMC Institute for Health Chianciano Terme prevede 5 incontri da svolgersi a distanza di una settimana/dieci giorni l’uno dall’altro. I gruppi possono essere formati da un minimo di 5 persone fino ad un massimo 10.

LABORATORIO DI AUTOSTIMA PER ADULTI

L’autostima è la valutazione del proprio valore come persona, ed è ciò che ci fa sentire più o meno all’altezza di affrontare le sfide di ogni giorno. È un processo che dura tutta la vita, sul quale la persona può lavorare per acquisire e rafforzare la fiducia in sé stesso e potenziare le proprie risorse. Una buona autostima è fondamentale per il proprio benessere psico-emotivo e relazionale. Il laboratorio di gruppo, composto da 4 incontri, si propone di aiutare a potenziare l’autostima attraverso varie attività e tecniche che possono essere utili nel rapporto con sé stessi, con gli altri e nei momenti di cambiamento e difficoltà.